Così se protegge il clima.

Un buon clima ripaga.

Studio Intituto Fraunhofer

L'Instituto Fraunhofer per i sistemi di energia solare (ISE) ha analizzato l’influenza di diversi tipi di tetti in vetro in relazione alla temperatura ambientale e alla luminosità. Lo studio ha messo a paragone PLEXIGLAS HEATSTOP® con diverse combinazioni di lastre a doppio strato in vetro acrilico.

Decisivo per lo studio è stato il numero di aperture nei capannoni, i cosiddetti lucer-nari. Attraverso di essi penetra nel capannone luce ed energie di calore. Il paragone fra combinazioni di materiali (per es. bianco/neutro e PLEXIGLAS HEA-TSTOP®/neutro) è plausibile solo se nel capannone sussistono condizioni di luce i-dentiche. Il criterio vuole che la quota di luce giornaliera sia di un 4% minimo. Que-sto è stato il criterio indicativo applicato nell’analisi.

Poiché la combinazione PLEXIGLAS HEATSTOP® /neutro è meno trasparente ri-spetto ad un lucernario bianco/neutro è necessario compensare la luce diurna man-cante attraverso un’illuminazione artificiale.

Ciò significa di fatto che: 

 

Risparmiare energia è, in linea di principio, assolutamente facile: occore solo il materiale giusto. Con PLEXIGLAS HEATSTOP® si riduce il calore del sole e quindi i costi energetici per la climatizzazione. Scarica PDF 

Differenti colori, diverse grandezze: calcolare con facilità, quanta energia si può risparmiare in caso di pubblicità luminosa con PLEXIGLAS®. avanti

Un produttore di lucernari a cupola riferisce di come ha ridotto il consumo d'energia per climatizzare i locali dei suoi uffici. avanti