Cos? se protegge il clima.

Con la forza del sole.

La doccia solare lascia freddo il clima

 

Il sole come fonte di energia ?, secondo i parametri umani, inesauribile ed inoltre gratuito. Con la giusta tecnologia si pu? sfruttare la forza del sole per generare acqua calda in modo affidabile. I vantaggi per i proprietari di case sono ovvi: risparmieranno in tal modo delle spese considerevoli e indipendentemente dai prezzi energetici dei combustibili fossili in continua crescita, daranno un contributo alla protezione del clima. Con una buona idea e il materiale adeguato, ? sufficiente solo una struttura assai semplice. 

Non complicata ed efficiente – cos? ? dato descrivere l'invenzione insignita di un premio del neozelandese Richard Gourley, che ha sviluppato la SunShower. Dietro questo nome si cela gi? l'intero principio: una doccia da giardino, che scalda l'acqua con l'aiuto del sole. L'inventore utilizza a questo scopo la propriet? di riflessione del calore di PLEXIGLAS HEATSTOP?. Per la sua doccia, Gourley ha ricevuto il primo premio al PSP Design Challenge – un concorso di design della neozelandese PSP, che opera nel campo dei materiali da costruzione.

L'idea della doccia solare ? venuta a Gourley nella sua casa sulla spiaggia. L? ha sperimentato diverse costruzioni per una doccia da giardino, che doveva soddisfare tre requisiti: la temperatura dell'acqua doveva essere regolabile con continuit? da calda a fredda; come fonte energetica si poteva impiegare solo il sole; doveva sempre esserci acqua corrente a disposizione. “Il punto di partenza ? stata per me una pompa, che sta tutto il giorno al sole e fornisce acqua calda quando la si apre. Naturalmente non si poteva mai sapere esattamente, quale temperatura avrebbe avuto l'acqua – ma per risolvere questo problema esistono ben i miscelatori”, spiega Gourley. Questo presupposto ha funzionato cos? bene, che Gourley ne ha sviluppato un prodotto maturo per il mercato.

La protezione contro il caldo si trasforma in sorgente d'energia

Egli ha costruito un telaio d'alluminio, che porta un sottile sistema di tubi, il radiatore, in cui l'acqua viene riscaldata. Perch? il sistema di riscaldamento possa funzionare in modo efficace, il radiatore deve essere rivestito con il giusto materiale. Gourley: “PSP aveva un prodotto con un rivestimento superficiale per la  riflessione dei raggi di calore: PLEXIGLAS HEATSTOP?.” Normalmente, il materiale viene utilizzato per coperture e lucernari a cupola, per esempio. Nel caso di queste applicazioni, il materiale serve come protezione contro il calore, in quanto riflette il 68% dell'energia solare, ma lascia comunque passare la luce. Gourley, invece, in questo modo riscalda l'acqua. Egli ha rivestito il radiatore con lastre ondulate di PLEXIGLAS?, come un sandwich: sul lato al sole della doccia si trova una lastra di PLEXIGLAS? trasparente. I raggi del sole arrivano cos? senza ostacoli ai tubi e riscaldano l'acqua. La lastra sul lato all'ombra, invece, ? di PLEXIGLAS HEATSTOP?. Il suo lato a riflessione del calore guarda all'interno verso i tubi, che cos? vengono riscaldati da entrambe le parti. La faccia esterna bianca della lastra ? opaca e non ? trasparente. In tal modo, nella SunShower in versione standard da 2,50 m di lunghezza e 2 m di altezza, essa funge allo stesso tempo da schermo alla vista, dietro cui ci si pu? cambiare.

La giuria del concorso di design ha cos? motivato la vittoria della SunShower: “I benefici ecologici, la singolare ideazione di base e lo sviluppo tecnico fanno della SunShower un esempio di design di spicco.”Quando splende il sole, la doccia riscalda l'acqua nei tubi in 15 minuti. Per mantenere una gradevole temperatura dell'acqua anche con sole persistente, la doccia ? dotata di un miscelatore. Al bisogno si pu? cos? regolare la temperatura con l'acqua fredda proveniente dalla pompa ad esso collegata.

L'idea ? semplice ma di grande effetto e proprio per questo avveniristica. Poich? non utilizza energia, quale ad esempio l'elettricit?, la SunShower ? ecologica e neutra per il clima. E il principio pu? essere trasferito anche all'approvvigionamento idrico di piscine ed edifici. Richard Gourley: “Abbiamo inoltre sviluppato una recinzione, la SunFence. Anche qui per ri-scaldare l'acqua trovano uso PLEXIGLAS? trasparente e PLEXIGLAS HEATSTOP?.“Il sistema pu? essere installato come recinzione su balconi, terrazze e giardini o intorno ad una piscina.”Oltre a ci?, il tutto si presenta bene, perch? PLEXIGLAS? ha un look moderno e nobile“, dice Gourley.
 


La serie di video online presenta progetti rispettosi del clima con PLEXIGLAS?. avanti