Così se protegge il clima.

Efficienza energetica su, costi giù.

L'illuminazione del futuro: i LED fanno tendenza

Chi fa pubblicità vuole risvegliare l'attenzione: con un'inserzione, uno spot televisivo, con cartelloni o reclame luminose. L'attenzione funge da apriporta per il successivo rapporto commerciale. Una strada per arrivarci sono luci colorate e display, che fanno del prodotto o della notizia un richiamo. In tutto il mondo, la pubblicità luminosa sta crescendo rapidamente. L'energia dovrebbe qui essere spesa per la creatività ed esprimersi attraverso una buona idea – non in un elevato consumo d'elettricità e gli alti costi accessori associati. Per questo i diodi luminosi (LED) stanno da anni conquistando il mercato  dei materiali luminosi. La ragione è che i LED, con la loro piccola forma costruttiva, offrono flessibili opportunità d'impiego, necessitano di meno elettricità, hanno una durata moltiplicata rispetto ai materiali luminosi convenzionali e comportano in tal modo pochi costi di manutenzione. Tipicamente, i LED sono alimentati tra 12 e 24 Volt, ma c'è anche la possibilità di un massimo di 1.000 Volt. Voltaggi fino a 1.000 Volt sono considerati bassa tensione. I LED offrono in tal modo una maggiore sicurezza elettrica e semplificano l'installazione. Proprio con l'impiego di LED, però, nel vetro acrilico tradizionale gran parte della luce nella lastra si trasforma in calore. Si spreca così fino al 40 percento d'energia per l'effetto di luce cui si tende. Qui c'è ancora un grande potenziale di risparmio di costi e di miglioramento della difesa del clima. 

Piena luminosità – meno elettricità

Sullo sfondo del dibattito sulla protezione del clima e dei crescenti prezzi per l'elettricità è più che mai necessario dar vita a strutture di luce dalla maggior efficienza energetica possibile. Per questo motivo, sempre più installazioni LED sono realizzate con PLEXIGLAS truLED®. Il materiale è stato espressamente studiato per la moderna tecnica a LED ed è perfettamente sintonizzato con il punto di colore del rispettivo LED. Con la speciale colorazione allineata al LED, la luce non si converte in calore, ma arriva all'osservatore: una singolarità sul mercato, che lo distingue da tutti i prodotti standard. Tramite questa innovazione, PLEXIGLAS truLED® ha una trasmissione (permeabilità alla luce) sostanzialmente migliore delle tradizionali lastre in vetro acrilico, con un'alta diffusione della luce allo stesso tempo. Si possono così ottenere risultati di luce ottimali con un minimo consumo d'elettricità: nella retroilluminazione a LED, PLEXIGLAS truLED® risparmia fino al 40 percento d'elettricità rispetto al normale vetro acrilico. Ciò abbassa i costi e l'emissione di CO2. Associato agli altri vantaggi della moderna tecnica a LED, questa è la forma di pubblicità luminosa che più salvaguarda il clima. I LED, infatti, hanno una lunga durata e sono particolarmente poco esigenti in fatto di manutenzione. In tal modo si riducono definitivamente al minimo costi e quantità d'energia per sostituzioni e manutenzioni. I LED sono la tecnica d'illuminazione del futuro, per la quale PLEXIGLAS truLED® è la soluzione su misura.   

PLEXIGLAS® offre, oltre a quanto detto, un altro vantaggio in caso di pubblicità luminosa: cinque colori standard PLEXIGLAS truLED® danno lo stesso effetto, di giorno e di notte.


Dépliant in PDF:
Pubblicità luminosa a risparmio energetico con PLEXIGLAS truLED®. Scarica PDF.

Differenti colori, diverse grandezze: calcolare con facilità, quanta energia si può risparmiare in caso di pubblicità luminosa con PLEXIGLAS®. avanti

Risparmio di energia in Cina: illuminazione con PLEXIGLAS® all'aeroporto di Shanghai. avanti