Così se protegge il clima.

Efficienza energetica su, costi giù.

Tutti i valori sono indicati come UPF (Fattore di Protezione UV).


Protezione UV

Un certo grado di radiazione ultravioletta (UV) favorisce la salute ed è soprattutto necessario per la formazione della vitamina D3 che rafforza la struttura delle ossa. Ma per questo bastano 15 minuti al giorno di radiazione solare indiretta su mani e viso. 

Le coperture in PLEXIGLAS® allontanano i raggi UV. Con un fattore di protezione UPF (Ultraviolet Protection Factor) 50+, garantiscono la massima protezione UV come materiale di copertura e in questo modo fungono da valido schermo protettivo tra sole e uomo.

Rischio elevato per bambini e adulti

Un’intensa radiazione UV è nociva soprattutto per i bambini perché solo a 16-18 anni la pelle può difendersi in misura sufficiente.  Ciò è particolarmente rischioso perché, secondo l'Assistenza tedesca contro il Tumore, fino al 18° anno di vita il corpo assorbe l’80% di radiazioni UV dell’intera vita.

Ma non solo i bambini: anche gli adulti che lavorano costantemente a cielo aperto, sono sottoposti a un grosso rischio. I lavoratori edili e stradali, i giardinieri e gli artigiani, che in primavera e in estate sono esposti giorno dopo giorno alla luce solare diretta, sono molto esposti all'elevata radiazione UV. Una copertura di PLEXIGLAS® può diminuire i rischi per la salute.

E’ un dato di fatto: troppo sole può essere dannoso per la salute. Dalla scottatura fino al rischio di melanoma, passando per le congiuntiviti. La ragione? Se si resta esposti troppo a lungo al sole, i raggi UV possono attaccare la sostanza ereditaria delle cellule della pelle. In caso di piccole bruciature, il corpo ripara la pelle; in caso di danni maggiori, invece, questo non è possibile. Secondo i dati dell'Assistenza Tumori tedesca, ogni anno all'incirca 140.000 persone in Germania si ammalano di cancro della pelle.


La serie di video online presenta progetti rispettosi del clima con PLEXIGLAS®. avanti

Casa solare, sommergibile, ristorante sugli alberi: con PLEXIGLAS® si possono realizzare progetti insoliti. La rivista "Design in Acrylics" (DiA) racconta di creazioni singolari. avanti